news

Il 2019 non è iniziato nel migliore dei modi per i napoletani. Il segretario generale della UIL Pensionati Campania Biagio Ciccone ha inviato una nota al Sindaco di Napoli Luigi de Magistris per chiedere il ripristino del fondo per le agevolazioni a favore dei pensionati e delle altre fasce deboli. 

pensionatoviaggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 Riportiamo di seguito il testo integrale della missiva, disponibile anche al seguente link

Signor Sindaco,
nel 2017 Ella prometteva che nel 2019 Napoli si sarebbe distinta per “efficienza nei trasporti”.

Il 2019 è da poco iniziato e, purtroppo, Napoli continua a registrare pesanti disservizi, come se nulla fosse cambiato; anzi, come se in tutti i settori si siano fatti significativi passi indietro: le strade cittadine sono sempre più pericolose per le buche e per i rifiuti non rimossi; i pochi lavori avviati per migliorare la viabilità o il decoro urbano sono fermi da tempo, diventando testimoni del degrado e dell’inefficienza della macchina comunale; il trasporto pubblico continua ad essere il grande assente in una città, che pure ha visto, solo per favorevoli coincidenze esterne, un’affluenza significativa di turisti.

Bene, sebbene il 2019 sia iniziato anche per il trasporto pubblico senza l’efficienza mondiale da Lei promessa, l’Amministrazione da Lei guidata non ha confermato per il nuovo anno le esenzioni e riduzioni destinate ai pensionati e cittadini indigenti. Invero, non risulta più previsto il fondo a tal fine costituito, dal lontano 1995, dal Comune di Napoli per assicurare la mobilità alle fasce più deboli della cittadinanza.

E ciò lascia a dir poco perplessi, non solo e non tanto perché in contrasto con tante Sue promesse di attenzione ai cittadini più bisognosi, quanto perché fa risultare a dir poco ridicole Sue recenti posizioni prese in tema di immigrazione. Invero, come si può seriamente dare credito alla sbandierata accoglienza degli immigrati, quando nello stesso tempo il Comune nega ai napoletani meno abbienti quelle modeste agevolazioni che nel 2018 sono costate appena 1,6 milioni di euro.

Nell’interesse dei napoletani meno abbienti, ma anche degli altri napoletani che ci tengono a non risultare ridicoli, La invitiamo a voler ripristinare il fondo per le agevolazioni a favore dei pensionati e delle altre fasce deboli. In mancanza, questa organizzazione si vedrà costretta a prendere iniziative.

Napoli, 1 febbraio 2019 Il Segretario Generale UILP Campania

Biagio Ciccone

La notizia è stata ripresa dal quotidiano Il Mattino, il 3/2/2019 link

 

 

 

 

JoomBall - Cookies