news

Dopo circa 6 anni alla guida della UIL nazionale, Carmelo Barbagallo è stato eletto all’unanimità Segretario generale della UIL pensionati.
Onesto e schietto, a tratti quasi duro, ma sempre profondamente umano. Quello di Carmelo Barbagallo è il profilo di un galantuomo d’altri tempi, che incarna gli antichi valori della classe lavoratrice, senza essere mai anacronistico. È quello di un volto solcato dal lavoro, scolpito dalla fatica, corroborato dalla dignità. Ma non è un’icona: mai lontano, ieratico o inaccessibile, sempre tra la sua gente, come deve un vero sindacalista.

A lui vanno i nostri ringraziamenti: per aver ridato vigore all’unità sindacale; per aver riportato il dissenso in piazza, interpretando la manifestazione pubblica come momento di esercizio della democrazia; per il suo riformismo oculato, che ci ha consentito di essere un sindacato al passo coi tempi; per aver difeso sempre con tutte le sue forze l’autonomia del sindacato da ogni
tentativo di ingerenza della politica.

Al neoeletto Segretario generale della UIL pensionati giungano i nostri più sinceri
auguri per questa nuova stagione della sua attività sindacale!

Caro Segretario, siamo con te!

JoomBall - Cookies