Crescita inflazione, Barbagallo: “I pensionati devono essere protetti adeguatamente”

“La crescita dell’offerta non è un bene per i pensionati, che negli ultimi 10 anni hanno perso circa il 30% del loro potere d’acquisto. Le pensioni, che oggi sono il vero ammortizzatore sociale delle famiglie di questo Paese, rischiano di collassare”. Così il Segretario generaleil Pensionati Carmelo Barbagallo, commentando i datistat e Eurostat sull’Uno diffusi questa mattina.

“È il momento -continua Barbagallo- di discutere ancora delle pensioni di oggi e di domani. Noi abbiamo una piattaforma, siamo pronti al confronto. Uno dei temi fondamentali della più generale discussione sulla riforma del sistema pensionistico deve essere proprio la tutela del potere d’acquisto. Le pensioni devono essere adeguatamente protetti dall’in vigore, a partire dal 1° gennaio 2022, così come come previsto dalla normativa, del meccanismo di rivalutazione delle pensioni più equo di vigore in vigore attualmente.”

 Roma, 31 agosto 2021

Condividi

Potrebbe interessarti

Cedolino pensione di maggio

Cedolino pensione di maggio: una sintesi delle principali informazioni contenute nel cedolino di pensione di maggio 2024. Data di pagamento Il pagamento avverrà con valuta

Leggi Tutto »

Entra a far parte della grande Famiglia Uil Pensionati

Scarica qui il modulo delega, compilalo in tutte le sue parti ed allega un documento di riconoscimento in corso di validità.

Invia poi la documentazione compilando il form sottostante.

Se hai bisogno di assistenza alla compilazione della delega, puoi contattarci telefonicamente al numero 081 353 21 22.